Cerca la tua vettura


Autonoleggio economico a Cagliari noleggio auto low-cost

Per il tuo noleggio auto a Cagliari, affidati a Viten Group. Con oltre dieci anni di esperienza ti garantiamo le tariffe più basse presenti sul mercato soddisfando le tue esigenze per l'auto noleggio low-cost a Cagliari. Disponiamo di un parco auto molto vasto con un'ampia scelta di auto a noleggio, dalle più economiche fino alle auto di lusso. Con pochi passaggi potrete noleggiare la vostra auto comodamente da casa vostra, trovando l'auto dei vostri sogni ad aspettarvi direttamente all'aeroporto di Cagliari ad Elmas. Cagliari è la nostra città madre, dove il nostro autonoleggio economico è riuscito a farsi largo e salire in cima agli autonoleggi migliori di Cagliari grazie ai nostri servizi realmente indirizzati verso i clienti volti a soddisfare ogni esigenza.

Bastione Saint Remy - Cagliari Piazzale del bastione di Saint Remy - Cagliari


Parcheggi a Cagliari

I parcheggi a Cagliari sono divisi in più zone. I parcheggi blu del centro sono a pagamento al costo di 1,00€ all'ora e gratuiti nei giorni feriali dopo le 20:00 o nei giorni festivi e domeniche. Attenzione alle zone ZTL di Cagliari, che comprendono Castello, zona pedonale Marina e Villanova. Vi consigliamo i parcheggi in piazza del Carmine o nell'elevata di piazza Yenne, in Via Ospedale. Qualora vi abbiano preso la macchina con il carro attrezzi, il nuovo deposito di trova in Viale Monastir, 56; Telefono 070 533 533. Qualora necessiti di maggiori informazioni, puoi visionare visitare il sito istituzionale del comune.



Cosa visitare a Cagliari

Cagliari è stata fondata dai Fenici (Karalis), colonizzata dai Cartaginesi, occupata dai Romani, contesa dai Pisani e Spagnoli, governata dai Piemontesi. Conserva nelle sue mura, palazzi e chiese, opere d'arte e lingua che hanno segnato la storia del capoluogo della Sardegna. Costruita su sette colli, il più importante “Colle Castello” che racchiude il passato medievale di Cagliari, dando una vista di tutta la città grazie alle sue alte torri. Sempre ricchi di storia e cultura, abbiamo i quartieri Marina, Stampace e Villanova all'interno del centro storico. In questi quartieri, ormai ricchi di locali, ristoranti e mercati rionali, si trovano ancora resti archeologici lasciati al turismo per apprezzarne le migliaia di anni che hanno segnato la città di Cagliari, rendendola unica nel suo genere. Sul sito di sardegna.com è possibile trovare una piccola guida su cosa visitare a Cagliari in due giorni.


Vista del castello di Cagliari Vista del castello di Cagliari



Bastione di Saint Remy a Cagliari

Il bastione di Saint Remy, chiamato così in onore del barone Saint Remy, viceré piemontese che lo fece costruire, è stato costruito alla fine del 1800 sulla base di antichi bastioni spagnoli della Zecca e dello Sperone per poter collegare il castello alla città bassa di Cagliari (fuori dalle mura del castello). Il belvedere del bastione mostra come il castello sia stato edificato in un punto strategico che permetteva di avvistare nemici o navi commerciali da chilometri di distanza, dando al contempo stesso, una visuale a 270° della città di Cagliari. Dal bastione è possibile ammirare la “Sella del Diavolo”, promontorio che si affaccia sulla costa della spiaggia del “Poetto”, al “Monte Urpinu”, uno dei sette colli di Cagliari fino alla frequentatissima “Via Roma” che comprende tutta l'area portuale di Cagliari.



Spiaggia del Poetto a Cagliari

Il Poetto e il promontorio della Sella del Diavolo a Cagliari Sella del Diavolo e vista Marina Piccola al Poetto, Cagliari


Il Poetto è la spiaggia dei cagliaritani, con i suoi otto chilometri di estensione, dal promontorio della Sella del Diavolo fino al litorale di Quartu Sant'Elena, la rende una delle spiagge più estese in Europa. La spiaggia ha subito notevoli cambiamenti dagli inizi del '900: la realizzazione della linea ferroviaria (tutt'ora la spiaggia ha nomi delle zone grazie alle fermate del tram) ha permesso ai cagliaritani di spostarsi dalla spiaggia di Giorgino a quella del Poetto, rivendicando queste fantastiche acque cristalline, sabbia bianca finissima e con una vista mozzafiato. Con la demolizione dei casotti la spiaggia cambiò drasticamente, perdendo a causa dell'erosione del vento le dune, e riducendo la dimensione dell'arenile a causa dei massicci quantitativi di sabbia prelevata a scopo edilizio. Il ripascimento, effettuato nel 2002, ha causato molti malcontenti, dato che la sabbia da bianca finissima, è cambiata in mista con frammenti di conchiglie. Malgrado il Poetto non sia più la spiaggia del 1900, rimane comunque una bellissima spiaggia ricca di chioschi che offrono ristorazione, aperitivi e disco bar. Dal 2016 la passeggiata è diventata zona ZTL, quindi non sarà più possibile parcheggiare davanti al mare, ma sono stati organizzati parcheggi interni vicino le abitazioni.



Parco di Molentargius a Cagliari

Il Parco Naturale Regionale Molentargius-Saline è una zona umida di alto valore internazionale, sopratutto come habitat di numerose specie di uccelli acquatici. Grazie a questi ecosistemi, dall'estensione di 1600 ettari, il parco di Molentargius ospita il famoso Fenicottero rosa “sa genti arrubia” (le persone rosse), unico al mondo nel suo genere. Il parco di Molentargius è raggiungibile facilmente da tutte le direzioni, attraverso le strade a scorrimento veloce di Cagliari. Le migliori panoramiche di tutto lo stagno si possono avere in cima a Viale Europa, sul colle di Monte Urpinu, dalla passeggiata della Sella del Diavolo, dal lungo mare Poetto e da Quartu Sant'Elena in Viale Colombo.



Costa Rei a Cagliari

Acque turchesi, grandi distese di sabbia bianca e finissima, lussureggiante macchia mediterranea, dune disegnate dal vento, calette da sogno, imponenti scogliere.


È questo il paesaggio che contraddistingue Costa Rei con i suoi otto chilometri di spiagge immacolate immerse nella natura, susseguendosi una dopo l'altra nella costa Sud-Est della Sardegna.


Costa Rei, spiaggia caraibica, è stata inclusa nel 2009 dalla Lonely Planet tra le dieci spiagge più belle del mondo. Altrettanto belle sono le spiagge di Cala Sinzias, Cala Pira e Piscina Rei con le sue piscine naturali.


A pochi chilometri di distanza la spiaggia di Simius della cittadina di Villasimius, una delle spiagge con la sabbia più bianca in tutta Italia e con un alto valore turistico grazie a tutte le strutture presenti nella cittadina.






Fonti